LE SEGRETE
DI BACCO

scroll
Tenuta Bosco Albano

Cantina

Dalla vite alla bottiglia, seguiamo l’intera filiera, rispettando le norme enologiche senza bisogno di alcun artificioso ritocco.
Nel processo di trasformazione, vinificando esclusivamente le nostre uve, ne esaltiamo la qualità lasciando alla cantina il delicato compito di essere la culla nella quale si sviluppano e maturano i vini.
Ed è qui che, lavorati i pregiati acini di Pinot nero, il vino fermenta prima in serbatoi d’acciaio e poi matura tra i legni aromatici delle botti di rovere d’Allier.

Con paziente attesa del momento giusto, si procede alla preparazione della cuvée e alla presa di spuma in bottiglia e quindi con il remuage, un gesto, che da noi si fa ancora a mano, ruotando ciascuna bottiglia sulle pupitres e per cui, il tempo propizio, per la sboccatura è scandito solo dall’esperienza.
L’eccellenza del nostro Pinot del Bosco deriva proprio da questa amorevole cura per ogni singolo passaggio.
Una parte dei vini, invece, compie l’affinamento sia in acciaio che in barrique, per esaltare i sentori e i profumi e porgere al palato una degustazione di alto livello.