• Prosecco Extra dry Doc Millesimato

    Prosecco Doc Extra Dry Millesimato

    PROSECCO MILLESIMATO EXTRA DRY


    Denominazione: Prosecco Doc Extra Dry
    Zona di produzione: Friuli Venezia Giulia
    Tipo di terreno: Di origine calcarea, argilloso, con scheletro.
    Sistema di allevamento in vigna: Sylvoz
    Densità d’impianto: 4000 piante per ettaro
    Grado alcolico: 11,50% vol.
    Acidità totale: 6,2 g/l
    Ph: 3,10
    Zuccheri: 16 g/l
    Resa per ettaro: 180 q/ha
    Varietà: 100% Glera
    Epoca di vendemmia: prima decade di Settembre

    VINIFICAZIONE:
    il sistema di allevamento e la fittezza dell’impianto portano ad una resa produttiva non superiore ai 180 quintali ettaro. Il vino base posto in autoclave per la presa di spuma viene fatto fermentare con l’ausilio di lieviti selezionati ad una temperatura di 14°-16° gradi per 18-20 giorni. Raggiunta la prima pressione desiderata (5,5 bar) la vasca viene refrigerata per bloccare la fermentazione e favorire la stabilizzazione. Successivamente il vino spumante viene mantenuto ad una temperatura controllata di 8°-10° C almeno per un mese. Al termine di questa fase si procede alla filtrazione e all’imbottigliamento isobarico.

    CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
    Dal colore giallo paglierino scarico con riflessi verdi ha il profumo piacevolmente fruttato che ricorda la mela renetta e la pera leggermente acerba. Il gusto è morbido ed armonico con un perlage fine e leggero che avvolge il palato regalando sensazioni gustative affascinanti.

    SCARICA SCHEDA

  • Prosecco Brut Doc Millesimato

    Prosecco Doc Brut Millesimato

    PROSECCO MILLESIMATO BRUT


    Denominazione: Prosecco Doc Brut
    Zona di produzione: Friuli Venezia Giulia
    Tipo di terreno: Di origine calcarea, argilloso, con scheletro.
    Sistema di allevamento in vigna: Sylvoz
    Densità d’impianto: 4000 piante per ettaro
    Grado alcolico: 11,50% vol.
    Acidità totale: 6,2 g/l
    Ph: 3,10
    Zuccheri: 14 g/l
    Resa per ettaro: 180 q/ha
    Varietà: 100% Glera
    Epoca di vendemmia: prima decade di Settembre

    VINIFICAZIONE:
    il sistema di allevamento e la fittezza dell’impianto portano ad una resa produttiva non superiore ai 110 quintali ettaro. Il vino base posto in autoclave per la presa di spuma viene fatto fermentare con l’ausilio di lieviti selezionati ad una temperatura di 14°-16° gradi per 18-20 giorni. Raggiunta la prima pressione desiderata (5,5 bar) la vasca viene refrigerata per bloccare la fermentazione e favorire la stabilizzazione. Successivamente il vino spumante viene mantenuto ad una temperatura controllata di 8°-10° C almeno per un mese. Al termine di questa fase si procede alla filtrazione e all’imbottigliamento isobarico.

    CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE:
    Dal colore giallo paglierino scarico con riflessi verdi ha il profumo piacevolmente fruttato che ricorda la mela renetta e la pera leggermente acerba. Il gusto è morbido armonico, asciutto con un perlage fine e leggero che avvolge il palato regalando sensazioni gustative affascinanti.

    SCARICA SCHEDA

  • Ribolla Gialla Spumante Brut Millesime

    Ribolla Gialla Spumante Millésimé Brut Nature

    RIBOLLA GIALLA MILLÉSIMÉ BRUT NATURE


    Denominazione: Ribolla Gialla VSQ Brut Nature
    Zona di produzione: Friuli Venezia Giulia
    Tipo di terreno: Di origine calcarea, argilloso, con scheletro.
    Sistema di allevamento in vigna: Guyot
    Densità d’impianto: 4300-4500 piante per ettaro
    Grado alcolico: 12 % vol.
    Acidità totale: 6,3 g/l
    Ph: 3,30
    Zuccheri: 3 g/l
    Resa per ettaro: 90 q/ha
    Varietà: 100% Ribolla Gialla
    Epoca di vendemmia: primi di Settembre

     

    VINIFICAZIONE:
    il sistema di allevamento e la fittezza dell’impianto portano ad una resa produttiva non superiore ai 90 quintali ettaro. Il vino base posto in autoclave per la presa di spuma viene fatto fermentare con l’ausilio di lieviti selezionati ad una temperatura di 14°-16° gradi per 18-20 giorni. Raggiunta la prima pressione desiderata (5,5 bar) la vasca viene refrigerata per bloccare la fermentazione e favorire la stabilizzazione. Successivamente il vino spumante viene mantenuto ad una temperatura controllata di 8°-10° C per oltre sei mesi. Al termine di questa fase si procede alla filtrazione e all’imbottigliamento isobarico.

     

    CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE:
    Le uve dei due cloni di sauvignon (R3 e SM) vengono rigorosamente vendemmiate a mano nell’ultima metà di settembre , ed una volta conferite in cantina vengono raffreddate a 5 – 6 gradi. Dopo una breve macerazione a freddo il mosto raccolto dalla spremitura soffice delle uve viene reso limpido staticamente per 12 – 15 ore. Segue la fermentazione su lieviti selezionati a temperatura controllata di 14 – 15 gradi in sebatoi di acciaio inox. Questo consente l’ottenimento di un vino fresco e fragrante cui segue l’affinamento su piccole botti di rovere di allier per circa 6 – 8 mesi, prima di essere posto in bottiglia dove riposa per altri 3 mesi.

    SCARICA SCHEDA